Most Popular


Piano Classes Pune - Benefits of Learning Music
Taking part in piano can belearned by several strategies. Self taught by copying others and generallyworking out tunes. This is ... ...



Signora con i cerotti: il rebus è Buffon

Rated: , 0 Comments
Total hits: 4
Posted on: 01/10/18
Domenica 28 gennaio Gigi Buffon compirà quarant'anni. La sera prima, a Verona contro il Chievo, (non solo) il popolo bianconero vorrebbe vederlo in campo: se il polpaccio che gli impedisce di scendere in campo dal 1 dicembre giorno in cui la Signora si impose a Napoli - avrà messo giudizio, dubbi non dovrebbero essercene. Il fatto è che le sue condizioni continuano a essere avvolte in un po' di mistero, né questi giorni di vacanza aiutano. Pochi giorni fa Allegri aveva spiegato che dopo la sosta il numero uno sarebbe tornato a disposizione, ma certezze al momento non ce ne sono. Né ha senso avere fretta: Szczesny sta facendo benissimo, lo stesso Allegri ha ribadito che sarà lui l'erede di SuperGigi e alla fin fine bisognerà fare ancora una volta i complimenti a Marotta per l'ennesima operazione di mercato a basso costo per un giocatore di altissimo livello e rendimento. Buffon insomma può guarire con calma. Magari queste otto partite saltate di fila non gli permetteranno di raggiungere il recordman Paolo Maldini (superarlo è diventato impossibile) nelle presenze complessive in serie A (629 contro 647), però non è da questi particolari che si giudica un giocatore: non dovesse accadere, il numero uno bianconero se ne farà una ragione e la sua carriera non ne risulterebbe certo scalfita. Il fatto è che prima o poi la carta d'identità chiede il conto e anche i muscoli si adeguano: Buffon tanto ha fatto finora e altrettanto non farà, fermo restando che la sua esperienza e il suo carisma saranno ancora utili in stagione e magari pure dopo, se deciderà di rimanere in società.È comunque una sosta particolare per parecchi giocatori bianconeri. Non così lieta, ecco. Perché Dybala, fermatosi a Cagliari, vede a rischio il recupero per l'andata degli ottavi di Champions contro il Tottenham (13 febbraio) e certo non è nemmeno questa una bella notizia, specie perché la Joya pareva finalmente essere sul punto di lasciarsi alle spalle un periodo a dir poco altalenante. Non solo lui, però: ai box dovrà rimanere per circa un mese anche Marchisio (trauma distrattivo agli adduttori della coscia sinistra), Howedes non sarà disponibile prima di fine gennaio e finora ha raccolto una sola presenza, Cuadrado ha la pubalgia e si sa che in questi casi le tempistiche di rientro sono un rebus. La scaramanzia non è così di casa a Torino: toccare ferro, però, potrebbe essere una buona idea.




>>



Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Login


Username:
Password:

forgotten password?